24 ORE DI IDEE PER LO SPORT


Il prossimo weekend si svolgerà a Cernusco sul Naviglio la prima 24 ore diidee per lo sport Italiano. Organizzata dal CSI Nazionale, coinvolgerà 150 giovani sportivi provenienti da tutta Italia ed una serie di nomi dello sport davvero impressionanti: olimpionici come Igor Cassina e Josefa Idem; veri e propri totem dello sport Italiano come Antonio Cabrini, Marco Tardelli, Sara Simeoni, Dino Meneghin, Gianpaolo Montali; il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Graziano del Rio, il Presidente del Coni Malagò e il Presidente di Anci Piero Fassino; l’Assessore allo Sport della Regione Lombardia Giorgio Rossi e l’Assessora allo Sport del Comune di Milano Chiara Bisconti; e tanti, tanti altri.


Tra 21 sedi regionali e 138 territoriali, oltre 1 milione di atleti, 101.000 allenatori e dirigenti di 42.000 squadre, il CSI Nazionale ha scelto il volontariato dell’ASO’ Cernusco e la location dell’Oratorio Sacer (più la palestra della scuola comunale di piazza Unità d’Italia per gli eventi sportivi del “Fuori Agorà”) per l’organizzazione di un evento così importante. Un riconoscimento fantastico per l’Associazione Sportiva degli Oratori di Cernusco: nata il 29 Giugno 2010 dall’unione dell’US Sacer e del GSO Paolo VI, storiche associazioni sportive dei rispettivi oratori della nostra città, è oggi la società sportiva più numerosa tra le 13.500 affiliate al CSI con i suoi oltre 1.000 tesserati. Prima di lasciare ogni carica per evitare sovrapposizioni di ruoli con il mio impegno amministrativo, ho avuto il privilegio di vivere da Presidente del GSO Paolo VI la nascita dell’ASO’: ricordo gli anni di avvicinamento spesi in un’azione quotidiana di convincimento e coinvolgimento delle persone, la volontà di realizzare un’unione il più possibile inclusiva, i timori da una parte e dall’altra su nomi e storie da accantonare ma la certezza che il successo sarebbe dipeso dalla volontà di ciascun allenatore, genitore, dirigente, atleta.


Da Assessore allo Sport del Comune di Cernusco sul Naviglio ho voluto inviare al Presidente del CSI Massimo Achini questa lettera, affinché potesse ricevere e trasmettere a tutti i partecipanti il calore dell’intero movimento sportivo Cernuschese:

Gentile Presidente Achini,


a nome di tutto il movimento sportivo di Cernusco sul Naviglio, vorrei esprimere il più sincero benvenuto a Lei, ai rappresentanti del CSI, agli ospiti e ai 150 giovani atleti provenienti da tutta Italia nella nostra città, il prossimo weekend, per la prima 24 ore di idee per lo sport italiano.


La scelta del CSI di organizzare un evento così prestigioso attraverso il volontariato e la passione di dirigenti, allenatori e genitori dell’ASO’ Cernusco è un riconoscimento per una Associazione importante nei numeri (oltre 1.000 tesserati) e nella qualità dell’offerta, impegnata quotidianamente in un servizio educativo, attraverso lo sport, vivo sul territorio, che guarda “Oltre”.


E’ anche un riconoscimento per l’intero movimento sportivo cittadino, di cui l’ASO’ Cernusco fa parte attraverso la presenza nella Consulta dello Sport: un movimento formato da oltre 7.500 atleti riuniti in 47 Associazioni e impegnati in 40 differenti discipline sportive, senza contare il numero di praticanti nei numerosi playground e parchi della città.


Da cinque anni i protagonisti dello sport Cernuschese hanno condiviso l’idea di rendere concreto uno sport “vero, leale e di tutti”: è un impegno che lega amministrazione comunale, associazioni sportive, volontari, atleti e famiglie nelle azioni e nei progetti contenuti nel Piano di sostegno allo sport “Uno sport su misura”. Da qui sono nate esperienze come la Borsa dello Sport, l’adesione al progetto “A scuola di sport”, il sostegno alla passione sportiva di atleti con disabilità, il Festival dello Sport, l’Open Day Sportivo nelle piazze della città, i riconoscimenti di “I sport Cernusco Tricolore” e molto altro.


Siamo infatti convinti che lo sport è educativo se è vero, perché ricerca la vittoria, premia un gesto atletico, si allena in strutture adeguate e in impianti ben gestiti, esprime allenatori formati. Lo sport è educativo se è anche leale: certamente sul campo, ma anche nella gestione societaria, nel rispetto delle normative sportive e civili, nell’uso responsabile degli impianti. Non da ultimo lo sport è educativo se è inclusivo: per accessibilità economica, per multidisciplinarietà, per l’attenzione alle differenti abilità di ciascuno, per l’apertura verso l’esterno, per la necessaria ottica preventiva.


Ci sentiamo dunque profondamente vicini all’idealità di questo evento che ospiteremo nella nostra città: l’augurio e la speranza sono che i semi che verranno piantati in queste 24 ore possano davvero portare 100 volte frutto in prospettive concrete per lo sport italiano e per la quotidiana attività sportiva di ciascun atleta.


Ci vediamo a Cernusco!



Il Presidente Achini, con la Sua straordinaria sensibilità, ha voluto spendere del tempo per rispondermi, per salutare le Associazioni sportive della nostra città e per rinnovare l’invito – soprattutto ai giovani - a non lasciarsi scappare un’occasione unica di confronto sul futuro dello sport Italiano. Volentieri ne riporto qui sotto uno stralcio, unendomi a lui nell’invito a farsi coinvolgere da questa 24 ore di idee per lo sport:


"Grazie di cuore per le tue parole. Venire a Cernusco è stata una scelta precisa e voluta. Conosco bene la realtà del vostro territorio ed ho una stima infinita nell’operato delle vostre società sportive. Costituite uno dei Comuni più significativi in termini di sport di tutta la provincia di Milano. Non nascondo che la 24 ore è una sfida ed un utopia contemporaneamente. Hanno aderito moltissimi " nomi" dello sport italiano ed il portarli sul territorio, in oratorio, a casa di una società sportiva (e non in un prestigioso centro congressi) ha un significato molto forte. […] Invita tutte le società sportive di Cernusco con i loro giovani. Possono ovviamente partecipare liberamente ai blocchi che ritengono più interessanti fermandosi quanto vogliono. Se puoi promuovi anche tra i giovani di Cernusco l’esperienza della notte. Ti garantisco che sarà molto bella e che non se ne pentiranno”.

#Incittà

Post recenti

© 2023 by Salt & Pepper. Proudly created with Wix.com